marty96-3
Cos’è successo? Che i leccalecca sono diventati sigarette, l’acqua vodka, le biciclette motorino, i baci sesso. Ti ricordi quando volare significava dondolarti velocemente? Quando “protezione” significava usare il casco per andare in bicicletta? Quando il peggio che potessi ricevere da una persona, fossero i pidocchi?
Quando amavamo solo i nostro genitori? Le spalle di papà erano il luogo più alto del mondo e mamma era un’eroina. Il tuo peggior nemico era tuo fratello, i problemi di velocità erano causati per chi correva troppo veloce. “Guerra” era solo un gioco e l’unica droga che conoscevamo era lo sciroppo per la tosse.
Il dolore più forte, che potevi sentire era il tuo ginocchio sbucciato e “addio” significava solo “fino a domani”. Tutto questo era la cosa migliore del mondo, ma non abbiamo potuto aspettare di crescere…
Non lo so, ma non c’è cosa più vera. (via luisorrideanchesenzame)
Sai che c’è? E che da piccoli non abbiamo una dimensione precisa del mondo. Mangiamo, giochiamo, e non abbiamo pensieri. Quando si cresce mangiamo, giochiamo ancora, ma i pensieri, quelli sì che ti fottono più di qualunque altra cosa al mondo.

Sai che c’è? E che da piccoli non abbiamo una dimensione precisa del mondo. Mangiamo, giochiamo, e non abbiamo pensieri. Quando si cresce mangiamo, giochiamo ancora, ma i pensieri, quelli sì che ti fottono più di qualunque altra cosa al mondo.